Monthly Archive:: gennaio 2018

La Storia: un Sogno o un Incubo? (Post riveduto) (2)

    C’è una cosa che via via che invecchio mi diviene sempre più intollerabile, ed è quando sento parlare del mostro della Seconda Guerra Mondiale senza menzionare i suoi veri artefici. È vero, Hitler merita tutto l’odio del genere umano, però, quest’odio, per renderlo tale, dovrebbe essere sostenuto dalla ragione storica. Questa non c’è.

La fisica come esercizio spirituale (riveduta)

  Il cervello ha tre principali modi di pensare, almeno così ci dicono gli antropologi: istintivo, razionale e meditativo. Il primo è il più veloce, il secondo è il più riflessivo e il terzo il più contemplativo. Per dare qualche esempio, potremmo dire che il primo, il pensiero istintivo, è naturale, non possiamo governarlo, non

il battesimo (ritoccato)

    “Chi ha paura della realtà, si astenga dal leggermi, io sono realtà.”    Orazio Guglielmini   Questo post lo dedico a Pietro Sorace, il giovane storico spesso ospite di Paolo Mieli su Rai Storia che come ieri sera ne “L’eresia dei catari”, sostiene che l’Inquisizione è positiva. Sicuramente sentiremo parlare di questo paladino

Il gatto di Schrödinger

  In termini naturali, fra la vita di un essere umano e la vita di una formica, non c’è la pur minima differenza. La natura non fa distinzione tra una specie e l’altra. Sa, anche se non sa, che il caso è il destino di ogni cosa, incluso il suo e quello dell’universo in cui