La promessa più falsa e brutale al mondo: “Ti amerò per sempre!”

Il giorno fatale, per coloro che si ribellano al matrimonio, alla famiglia, al conformismo, prima o poi arriverà, si presenterà. Sarà lui o lei a rompere l’ipocrisia, a mandare alle ortiche la menzogna, in frantumi la promessa più falsa e brutale al mondo: “Ti amerò per sempre!” “Finché morte non vi separi!”

What a nonsense! L’essere umano non è fatto per l’immutabilità; l’essere umano è cambiamento, è tutto eccetto che staticità. Le sue scelte, i suoi sentimenti, i suoi appetiti sessuali, non si nutrono sempre dello stesso cibo, amano la varietà e sono fugaci, passeggeri, una nebbia mattutina.

È un imbroglio bestiale questo scempio a due istituzionalizzato. Il giorno in cui senti che non ami più la persona che hai sposato, cosa farai? L’ipocrita per il resto della tua vita? Continuerai a dirle che l’ami? Non dimenticare però: colui che desidera e non agisce, porta pestilenza.

Ma perché, poi, non cerchiamo di migliorarci? Come? Invece di andare noi allo zoo per vedere le bestie in gabbia, portiamo loro, le bestie dello zoo, a vedere noi nelle nostre belle gabbie di mattoni e cemento armato. Sarebbe già un miglioramento, no?

Vedere Per una filosofia perenne

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *