Se questo è l’uomo, allora io lo elimino

 

Se il così chiamato “essere umano”, quando si va al nocciolo della questione, non sa fare altro che riempirsi la pancia e ammazzare i suoi simili e il pianeta su cui vive. Io, di quest’essere, non so proprio cosa farmene. Quindi lo elimino.

Come?

Lo metto tutto intero in una canna di cannone e poi tiro il grilletto.

Così?

Così.

C’è una ragione per volerlo eliminare?

L’ho già data questa ragione. Comunque c’è e come.

Sentiamola di nuovo.

Salvare il pianeta Terra e tutto ciò che vive e vegeta in esso, eccetto lui.

Non capisco.

Se lo si lascia in mano di costui, il killer più spietato di tutti i killer del sistema solare, prima o poi lo distruggerà, distruggerà il pianeta intero e tutto ciò che vive e vegeta in esso, perciò, alla fine, distruggerà anche se medesimo. Eliminandolo in tempo, prima che distrugga tutto, si salverà il pianeta e tutto il resto. Capisci ora?

Sì, ma non mi esprimo.

Dovresti, idiota!

 

UN INVITO: Se l’articolo è stato di vostro gradimento, passate parola, condividetelo, criticatelo, dite ciò che pensate. Per crescere e maturare culturalmente (non biologicamente, di questo si occupa la natura), abbiamo bisogno di comprendere, di comunicare, di confrontarci, di dire la nostra, brutta o bella che sia. Fatelo! La vita è qui e ora e poi mai più. Non perdetevi questo confronto con voi stessi e coi vostri simili. Siamo tutti degli esseri umani. Nessuno uomo è più che un uomo.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *